BAFU (2012, 2014)

Adattamento ai cambiamenti climatici in Svizzera

- Obiettivi, sfide e campi d’azione. Prima parte della strategia del Consiglio federale del 2 marzo 2012

 

- Piano d’azione 2014–2019. Seconda parte della strategia del Consiglio federale del 9 aprile 2014


 

Prima parte della strategia del Consiglio federale del 2 marzo 2012

I cambiamenti climatici si ripercuotono anche in Svizzera sull’ambiente, l’economia e la società. Misure di adatta-mento sono già oggi necessarie e lo saranno ancor più in futuro. Il 2 marzo il Consiglio federale ha approvato la prima parte della strategia di adattamento ai cambiamenti climatici in Svizzera. Nel documento vengono esposti gli obiettivi e i principi in questo ambito e descritte le maggiori sfide intersettoriali che dovranno essere affrontate a livello federale.

 

 

>Legami Pubblicazione dell'UFAM

 

 

Seconda parte della strategia del Consiglio federale del 9 aprile 2014

I cambiamenti climatici si ripercuotono anche in Svizzera sull’ambiente, l’economia e la società. Misure di adattamento sono già oggi necessarie e lo saranno ancor più in futuro. Il 9 aprile 2014 il Consiglio federale ha adottato un piano d’azione per il periodo dal 2014 al 2019 che costituisce la seconda parte della sua Strategia di adattamento ai cambiamenti climatici in Svizzera. Il piano d’azione prevede 63 misure di adattamento adottate dagli uffici federali per cogliere le opportunità dei cambiamenti climatici, ridurre al minimo i rischi e potenziare le capacità di adattamento della società, dell’economia e dell’ambiente.

 

 

>Legami Pubblicazione dell'UFAM