Valanghe (Slavine)

La caduta di una valanga è un processo secondo il quale una massa di neve o di ghiaccio si stacca e precipita, scivolando o turbinando, in modo rapido lungo un pendio fino ad arrestarsi in una zona di accumulo.


Staublawine Grindelwald

Valanghe in Svizzera

Per la Svizzera, Paese alpino per eccellenza, le valanghe hanno sempre rappresentato uno dei processi naturali più importanti: a questo fenomeno sono infatti esposti numerosi insediamenti nelle valli, impianti turistici e di sporti invernali e, non da ultimo, le foreste. Il pericolo di valanga interessa inoltre infrastrutture d'importanza internazionale, come i principali assi di transito. Negli ultimi 20 anni, le valanghe hanno provocato mediamente la morte di 22 persone all'anno in Svizzera. 

 

Per studiare il fenomeno e contenerne il pericolo, nel 1942 è stato fondato l'Istituto per lo studio della neve e delle valanghe (SLF): la documentazione, unica del suo genere, dell'evoluzione della meteorologia e della neve, come pure il raffronto effettuato tra eventi passati, a loro volta attestati in modo approfondito (come per es. quelli degli inverni del 1951 e 1999, in cui si sono verificate numerose valanghe) permettono di valutare migliore della situazione e dei fenomeni di questa natura, nell’ottica del miglioramento della  gestione integrale del rischio