Tsunami

Lo tsunami si compone di una serie di marosi che si amplificano su mari e laghi fino a infrangersi sulla costa con forza devastatrice. «Tsunami» è parola giapponese che significa «grande onda nel porto».


Tsunami Chiloe Chile

Tsunami in Svizzera?

Sebbene gli tsunami siano fenomeni caratteristici delle zone costiere del Pacifico, a ben vedere possono verificarsi anche nei nostri laghi, dove gli effetti sono sicuramente meno devastanti ma possono comunque arrecare seri danni. 

 

In Svizzera, gli tsunami possono essere scatenati da terremoti e di scviolamenti che raggiungono specchi d’acqua o si sviluppano sotto la superficie dei laghi. Il 18 settembre 1601, ad esempio, un forte terremoto provocò uno tsunami sul Lago dei Quattro Cantoni le cui onde, alte parecchi metri, distrussero gli edifici che si trovavano nei pressi della riva.  In seguito alla grande frana che si verificò a Goldau nel 1806, il materiale distaccatosi si riversò nel Lauzersee dando origine a uno tsunami che spazzò le case e la strada principale, causando 10 vittime. 

 

Oggigiorno, il potenziale di distruzione degli tsunami dipende essenzialmente dalla concentrazione di strutture e beni nei pressi delle rive e quindi, quando si verifica uno tsunami, anche lungo le sponde dei laghi svizzeri si possono contare gravi danni.