Scala Beaufort

La scala Beaufort descrive gli effetti del vento ed è in relazione diretta con la velocità del vento.

 

Termine descrittivo

Velocità [kn]

Velocità [km/h]

Effetti sulla terraferma

Effetti sul mare

0

Calma

<1 <1 Il fumo sale verticalmente.
Calma piatta.

1

Bava di vento

1-3 1-5 La direzione del vento è visibile osservando quella del fumo.
Leggere increspature sulla superficie assomiglianti a squame di pesce.

2

Brezza leggera

4-7 6-11 Il vento è percepibile sul viso.
Onde minute. Le creste non si rompono ancora.

3

Brezza tesa

8-11 12-19 Piccoli rami e foglie si muovono.
Le creste delle onde cominciano a rompersi.

4

Vento moderato

12-15 20-28 Rami si muovono. Si alza polvere.
Ancora piccole onde. Le creste frequentemente s'increspano e spumeggiono.

5

Vento teso

16-21 29-38 Piccoli alberi oscillano.
Onde relativemente lunghe che s'increspano a spumeggiano.

6

Vento fresco

22-27 39-49 Sibilo delle linee elettriche.
Formazione di cavalloni. Grandi superfici di schiuma.

7

Vento forte

28-33 50-61 La resitenza del vento è percepibile camminando.
I cavalloni si ingrosano. La schiuma formata dal rompersi delle onde viene soffiata a strisce nella direzione del vento.

8

Burrasca

34-40 62-74 Si spaccano rami di alberi. Il camminare si fa difficultoso.
Onde alte con spruzzi sulla cresta.

9

Burrasca forte

41-47 75-88 Piccoli danni a case e tetti.
Onde alte con le creste che iniziano a frangere. Mare agitato. Visibilità ostacolata dagli spruzzi.

10

Tempesta

48-55 89-102 Alberi vengono sradicati, danni ingenti.
Alti marosi. Le strisce di schiuma tendono a compattarsi e il mare pare tutto biancastro. Visibilità ostacolata.

11

Tempesta violenta

56-63 103-117 Gravi danni causati dalla tempesta.
Marosi estremamente alti. Le creste vengono nebulizzate dal vento. Visibilità sempre più ridotta.

12

Uragano

>63 >117 Danni catastrofici.
Il mare è complettamente bianco, l'aria impregnata di schiuma e di spruzzi. Visibilità ridotta a zero.