Misure contro gli scivolamenti

Opera di stabilizzazione dopo l'ondata di maltempo del 2005, Bannholz.
Misure da adottare personalmente
  • Rafforzare il pavimento e le pareti esterne degli edifici già esistenti.
  • Installare canalizzazioni per l'acqua piovana, drenaggio di pendii.
  • Piantare alberi e cespugli con radici che crescono in profondità nel terreno sui pendii a rischio di frana.

 

Misure contro gli scivolamenti
  • Se versanti vengono drenati o riprofilati, la resistenza alla rottura aumenta.
  • Gli scivolamenti possono essere contenuti con strutture di sostegno come ancoraggi, pali (imbrigliamento della superficie di scorrimento), gabbioni.
  • L’azione di scorrimento della massa può essere impedita dall’asporto di materiale nella parte in cui è attiva la spinta verso il basso, rispettivamente accumulo di materiale nel tratto frenante.
  • Bosco di protezione

 

Misure di pianificazione del territorio e protezione degli oggetti
  • Da evitare, comunque da adattare alle circostanze, è lo sfruttamento di versanti siti in zona di pericolo di scivolamento.
  • Gli allacciamenti delle condotte devono essere flessibili.

 

Misure organizzative
  • Un’evacuazione tempestiva dipende da una durata relativamente lunga del tempo di preallerta.