Materiale sciolto

Detto anche detritico. Si tratta di materiale, le cui componenti si sono disgregate in frammenti di diverse dimensioni. La disgregazione avviene a opera di agenti esogeni e atmosferici e il materiale si deposita di continuo in accumuli su pendii, morene terminali e alvei di corsi d’acqua con la formazione di pendenze del terreno al limite della stabilità naturale. Secondo l’origine del materiale sciolto, i flussi detritici si dipartono dagli accumuli sui pendii o dai corsi d’acqua.