2011 - Oggi

     

10-11 ottobre 2011

Piene nell’Oberland bernese, nella Svizzera centrale e in Vallese

Tra giovedì 6 ottobre e lunedì 10 ottobre 2011, sul versante Nord delle Alpi sono caduti da 70 a oltre 120 millimetri di pioggia. Altrettanto eccezionale è stata la quantità di neve fresca (fino a 50 cm) caduta nella notte tra sabato e domenica. Secondo Meteosuisse, il limite delle nevicate sabato era situato ancora sotto ai 1000 metri s.l.m. a causa del fronte freddo, lunedì mattina è salito oltre i 3000 metri s.l.m. in seguito all’arrivo di aria calda e umida dalle latitudini subtropicali. Il repentino disgelo ha provocato il rapido scioglimento delle masse di neve cadute in precedenza e le nuove precipitazioni da domenica sera a lunedì mattina, che hanno interessato l'Oberland bernese, la Svizzera centrale e il Vallese, hanno generato delle piene.

 

26 aprile 2011 

Incendio boschivo a Visp

Il 26 aprile 2011, un incendio sviluppatosi presso un carrozziere a Visp (VS) ha dato origine a un incendio boschivo. Alimentato da una siccità non usuale per quella stagione e da forti venti, il fuoco si è presto esteso al versante Sud della valle del Rodano tra Visp ed Eyholz. I testimoni parlano di fiamme alte 40 metri e di colonne di fumo visibili da lontano. Grazie all’intervento dei servizi di soccorso (10 elicotteri e 350 pompieri), l’incendio è stato domato rapidamente e non vi sono stati danni a persone. Sono però andati arsi più di 100 ettari di bosco di protezione, una superficie superiore a quella colpita da un evento analogo nel 2003 a Leuk (VS).