Piena a Buochs (2005)


Assi e sacchi di sabbia servono ad arginare l'avanzare della piena. A causa dell'ondata di maltempo del 2005, a Buochs è stato collocato uno sbarramento con sacchi di sabbia per evitare che l'acqua fluisse in direzione della città. Immagine: Barriera di sacchi di sabbia a Buochs, Kanton NW 2005

La serra è l'ostruzione di un alveo provocata dall'accumulo di legname galleggiante, materiale solido di fondo o altro materiale. L'ondata di maltempo del 2005 ha ostruito proprio in questo modo ponti e altri passaggi stretti. Le ostruzioni di materiale legnoso a ponti e briglie idrauliche hanno provocato un peggioramento della situazione. Molti ponti sono stati danneggiati a causa del legname galleggiante. Immagine: Serra nell'Aa di Engelberg, Luther Kanton NW 2005

Durante l'ondata di maltempo del 2005 il Lago dei Quattro Cantoni è tracimato e ha inondato il Comune di Buochs (Canton Nidvaldo). Quale provvedimento urgente in tutto il Comune di Buochs sono stati edificati ponti pedonali in legno. Immagine: Ponte pedonale a Buochs, Kanton NW 2005

A causa dell'ondata di maltempo nel 2005, il lido di Buochs è stato coperto di strati di sabbia fine, detriti e legname galleggiante. Una scavatrice ha provveduto alla liberazione delle superfici coperte da grandi quantità di materiale solido di fondo, sabbia fine, detriti e legname galleggiante. Immagine: Accumulo di sabbia fine al lido di Buochs, Kanton NW 2005

Nonostante la presenza degli scaricatori nell'Aa, nel fiume scorrevano ancora quantità d'acqua troppo elevate. Grazie ai quattro scaricatori che lasciavano passare al massimo 150 m³/s sotto la centrale elettrica, l'acqua nel Lago dei Quattro Cantoni non è tracimata. Il valore di deflusso massimo dell'Aa registrato durante la piena di agosto 2005 era pari a 230 m³/s (vedi immagine: corridoio di sfogo dell'Aa di Engelberg). Immagine: Piena a Buochs, Kanton NW 2005

I livelli massimi di piena degli affluenti Aa di Sarnen (Canton Obvaldo) e dell'Aa di Engelber (Canton Nidvaldo) hanno portato il Lago dei Quattro Cantoni a livelli record. Il pomeriggio del 24 agosto 2005 il Lago dei Quattro Cantoni ha raggiunto il suo livello massimo di 435.23 m s.l.m. L'altezza dell'acqua superava di 165 cm il valore medio (433.58 m s.l.m.) mentre era di 2 cm sotto il livello massimo raggiunto durante la piena nel giugno del 1910. Le acque hanno inondato le zone in prossimità delle rive (inondazione statica). Immagine: Alto il livello del Lago dei Quattro Cantoni a Buochs, Kanton NW 2005

Durante la piena dell'agosto 2005 molti fiumi di montagna e di valle hanno trasportato, oltre a molta acqua e materiale solido di fondo, anche grandi quantità di legname galleggiante. In parte hanno percorso tragitti lunghi per poi finire, per esempio, nei laghi. In parte il legname si è bloccato nelle strettoie - ponti e briglie - determinando l'ostruzione dei corsi d'acqua e provocando inondazioni. Immagine: Legname galleggiante nel Lago dei Quattro Cantoni, Kanton NW 2005

Durante il ritiro delle acque il legname galleggiante si è depositato sulle sponde pianeggianti, sulle aree adiacenti al fiume e direttamente nel corso d'acqua. I depositi di questo tipo devono essere eliminati al più presto affinché non vengano nuovamente mobilizzati al prossimo evento di piena. Immagine: Deposito di legname galleggiante al lido di Buochs, Kanton NW 2005

Nel Canton Nidvaldo tutti gli eventi di scivolamento si sono verificati nel giro di 24 ore. Lo scivolamento nella zona Blatti è avvenuto nella parte sud di un pendio scosceso a ridosso di un prato. Ancora prima dell'ondata di maltempo del 2005, l'area in questione era considerata zona di movimento. La frana in immagine si è messa in moto la mattina del 22 agosto. Il pendio ha cominciato improvvisamente a scivolare su una superficie di slittamento argillosa formatasi in seguito allo scorrimento di acqua di versante. La massa, così imbevuta d'acqua, è quindi scivolata sulla lastra rocciosa provocando una caduta di sassi e crolli in massa. I terreni coltivati che si trovavano sotto la zona di scivolamento sono stati ricoperti di sassi. La larghezza della zona di distacco misurava circa 50 m, mentre la superficie aveva un'estensione di circa 30 are. Spessore dello scivolamento: 2-4m. Immagine: Scivolamento semiprofondo nella zona Blatti (Ennetbürgen), Kanton NW 2005


Le forti precipitazioni nell'estate del 2005 trasformarono in fiumi impetuosi il torrente Aa, nei pressi di Engelberg, e numerosi corsi d'acqua. Questi trasportarono a valle grandi quantità di legna e materiale solido di fondo e, in parte, strariparono. Inoltre, il livello dell'acqua del Lago dei Quattro Cantoni rimase sopra il limite per otto giorni consecutivi. Anche il livello della falda freatica crebbe e inondò cantine e abitazioni.