Terremoto di Kobe 1 (1995)


Viadotto della superstrada Hanshin crollato. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (2), BWG 1995

Dettaglio di un pilone di sostegno danneggiato della superstrada Hanshin Expressway. Terremoto di Hanshin, Kobe (7), BWG 1995

Anche questa cisterna si è inclinata. Lo spostamento è dovuto alla liquefazione del terreno sabbioso. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (10), BWG 1995

Movimenti di abbassamento permanenti di una cisterna posta verticalmente. La condotta è garantita da un collegamento flessibile. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (4), BWG 1995

Molo soggetto a continui abbassamenti e spostamenti orizzontali dovuti alla liquefazione del suolo. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (9), BWG 1995

Molo soggetto a continui abbassamenti e spostamenti orizzontali dovuti alla liquefazione del suolo. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (5), BWG 1995

Molo soggetto a continui abbassamenti e spostamenti orizzontali dovuti alla liquefazione del suolo. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (6), BWG 1995

Molo soggetto a continui abbassamenti e spostamenti orizzontali dovuti alla liquefazione del suolo. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (8), BWG 1995

Muro di sostegno crollato. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (20), BWG 1995

Muro di sostegno crollato. Immagine: Terremoto di Hanshin, Kobe (21), BWG 1995


Il 17 gennaio 1995 a Kobe vi fu il grande terremoto Hashin. La terra tremò per circa 20 secondi raggiungendo una magnitudo di 7.3 sulla scala di misurazione giapponese. In quell'occasione morirono 6'434 persone e oltre 100'000 edifici furono danneggiati. Il viadotto dell'autostrada Hanshin si spezzo su una lunghezza di quais 5 chilometri.

 

Terremoto di Kobe (2)