Terremoti


Case danneggiate. Immagine: Terremoto a Niigata, Giappone, NGDC USA 1980

Nel 1983, a Coalinga la terra è tremata con magnitudo 6,5. Immagine: Terremoto a Coalinga USA (1), Earthquake Engineering Research Institute 1985

Nel 1983, a Coalinga la terra è tremata con magnitudo 6,5. Immagine: Terremoto a Coalinga USA (2), M. Hooper, U.S. Geological Survey 1983

Fondamenta di una casa a Caracas crollate dal terremoto. Immagine:Terremoto a Caracas, Venezuela, NGDC USA 1980

Il 19 settembre 1985, in Città del Messico si è registrato un terremoto di magnitudo 8. Immagine: Terremoto, Città del Messico (1), C. Arnold, Building Systems Development, Inc. 1985

Il 19 settembre 1985, in Città del Messico si è registrato un terremoto di magnitudo 8. Immagine: Terremoto, Città del Messico (2), C. Arnold, Building Systems Development, Inc. 1985

Scuola distrutta dallo sprofondamento del terreno. Immagine: Terremoto, baia di Prince William (USA), NOAA/NGDC 1980

Scuola distrutta. Immagine: Terremoto, El Asnam (Algeria), H.C. Shah, Stanford University 1980

Ponte distrutto. Immagine: Terremoto, Cooper River (USA), U.S. Geological Survey, Menlo Park, Canada 1980


I terremoti sono vibrazioni o oscillazioni telluriche provocate dallo spostamento di una massa rocciosa  nel sottosuolo. Vi sono tre tipi di terremoto: i terremoti vulcanici, i terremoti da crollo e i terremoti tettonici. Il pericolo maggiore è dato soprattutto dal crollo degli edifici durante un terremoto. Non si è ancora riusciti a fare previsioni sull'ora, il luogo e l'intesità di un terremoto, e pertanto si possono solo stabilire misure precauzionali e di prevenzione.